more_horiz

Indicare il cammino verso Dio

Indicare il cammino verso Dio mediante gli Esercizi Spirituali e il discernimento

La realtà

Siamo bombardati da immagini e stimoli, al punto che quasi non c’è più spazio per trovare il proprio sé autentico e lasciare che Dio ci incontri. Spesso non conosciamo i nostri desideri, oppure li soffochiamo, e così accade anche per le nostre passioni e il senso della nostra vera vocazione. Senza la saggezza dello Spirito, possiamo facilmente avere la sensazione di non essere responsabili del nostro destino, come burattini in balìa del momento.

Il sogno di Dio

È attraverso il discernimento che prendiamo contatto con il nostro io più profondo, lo spazio dove Dio ci parla. Il discernimento non è necessario solo quando si devono risolvere problemi gravi, è un mezzo per lottare, per seguire meglio il Signore giorno per giorno e ora per ora.

«...perché la sapienza entrerà nel tuo cuore e la scienza delizierà il tuo animo. La riflessione ti custodirà e la prudenza veglierà su di te»
Proverbi 2, 10-11

«La sapienza è splendida e non sfiorisce, facilmente si lascia vedere da coloro che la amano e si lascia trovare da quelli che la cercano»
Sapienza 6, 12

La nostra risposta

Nei prossimi dieci anni, vogliamo condividere con gli altri la scoperta più importante della nostra vita: Gesù Cristo.

Vogliamo aiutare gli altri a trovarlo e a vivere come lui.

Vogliamo accompagnare le persone nel discernere scelte complesse in ambito sociale, economico, culturale e politico. Favoriremo la creazione di contesti che favoriscano processi personali liberi, indipendenti dalle pressioni sociali o etniche.

Vogliamo promuovere lo studio approfondito degli Esercizi Spirituali. Vogliamo dare gli Esercizi nei luoghi di esclusione sociale, affinché le persone sappiano di far parte di una famiglia, unita da legami di solidarietà reciproca e con il Creatore.

Vogliamo offrire un’alternativa più profonda alla secolarizzazione. Una società secolarizzata matura permetterà un esercizio più vasto e migliore della libertà religiosa e riconoscerà le dimensioni complesse della libertà umana.

 

Partecipare attivamente

• Trova Risorse Ignaziane Essenziali.

• Ascolta la chiamata di Dio con questa preghiera.

• Scopri di più sulla spiritualità dei Gesuiti.

• Resta in contatto con i nostri social media e la newsletter.

• Partecipa a un ritiro o trova un accompagnatore spirituale nel tuo Paese.

• Prega con le risorse messe a disposizione sul nostro sito e tramite le app per smartphone. Trova la tua preferita qui.

• Sii di ispirazione per altri condividendo questo sito con i tuoi amici.

Marco 9, 20-24

“Credo, aiutami nella mia incredulità.”

1 Corinzi 2, 12

“Ora, noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito di Dio per conoscere tutto ciò che Dio ci ha donato.”

Per ulteriori suggerimenti si veda il sito web sul Discernimento Ignaziano.

Attribuito a p. Pedro Arrupe, SJ

Nulla è più pratico che trovare Dio,
che innamorarsi in modo assoluto, definitivo.
Ciò di cui sei innamorato,
che colpisce la tua immaginazione, influirà su ogni cosa.
Deciderà cosa ti farà alzare dal letto la mattina,
cosa farai nelle tue serate,
come trascorrerai i tuoi fine settimana,
cosa leggerai, chi conoscerai,
cosa ti spezzerà il cuore,
e cosa ti colmerà di stupefatta gioia e gratitudine.
Innamorati, non smettere di amare,
e tutto ne sarà deciso.

  • expand_more
    Cosa posso fare?
    Idee concrete per le prossime tappe

    • Trova Risorse Ignaziane Essenziali.

    • Ascolta la chiamata di Dio con questa preghiera.

    • Scopri di più sulla spiritualità dei Gesuiti.

    • Resta in contatto con i nostri social media e la newsletter.

    • Partecipa a un ritiro o trova un accompagnatore spirituale nel tuo Paese.

    • Prega con le risorse messe a disposizione sul nostro sito e tramite le app per smartphone. Trova la tua preferita qui.

    • Sii di ispirazione per altri condividendo questo sito con i tuoi amici.

  • expand_more
    Come posso pregare?
    Suggerimenti per la preghiera

    Marco 9, 20-24

    “Credo, aiutami nella mia incredulità.”

    1 Corinzi 2, 12

    “Ora, noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito di Dio per conoscere tutto ciò che Dio ci ha donato.”

    Attribuito a p. Pedro Arrupe, SJ

    Nulla è più pratico che trovare Dio,
    che innamorarsi in modo assoluto, definitivo.
    Ciò di cui sei innamorato,
    che colpisce la tua immaginazione, influirà su ogni cosa.
    Deciderà cosa ti farà alzare dal letto la mattina,
    cosa farai nelle tue serate,
    come trascorrerai i tuoi fine settimana,
    cosa leggerai, chi conoscerai,
    cosa ti spezzerà il cuore,
    e cosa ti colmerà di stupefatta gioia e gratitudine.
    Innamorati, non smettere di amare,
    e tutto ne sarà deciso.

    Per ulteriori suggerimenti si veda il sito web sul Discernimento Ignaziano.

  • expand_more
    In che modo posso tenere i contatti?
    Approfondisci la conoscenza
Un contributo dei gesuiti alla Chiesa: Discernimento e leadership Giu 13 , 2019

A sei anni dall’inizio del pontificato di Papa Francesco, i gesuiti stanno portando avanti un programma di leadership alla...

Le preferenze apostoliche stimolano il vescovo di Inongo Mag 2 , 2019

Incontro con l'unico vescovo gesuita della Repubblica Democratica del Congo Durante la visita del Padre Generale in Africa...

Rinnovare la Compagnia di Gesù mediante il discernimento e la leadership Apr 15 , 2019

“Se vogliamo essere veri e autentici leader... bisogna iniziare non da quello che facciamo, ma unicamente da chi siamo”....