“Nella vita non tutto è nero su bianco su bianco o bianco su nero. No!”(Papa Francesco)

La nostra missione nella Spiritualità

Il ministero che consiste nel dare gli Esercizi Spirituali Ignaziani è una delle missioni più importanti della Compagnia di Gesù. Gli Esercizi sono uno strumento efficace con cui Dio agisce per portare a una trasformazione spirituale e personale, nel nostro tempo e nella nostra cultura. Aiutano le persone a riconciliarsi con Dio, con loro stesse e l’uno con l’altro. In un mondo di gioie e dolori, speranze e lacrime, frammentazione e integrità, il Signore fa sentire quotidianamente la sua presenza guaritrice. Negli Esercizi Spirituali, e nella Spiritualità Ignaziana nel suo complesso, troviamo modi di condividere con i nostri fratelli e sorelle l’esperienza dell’incarnazione del Signore.

Mozioni dell’anima

La nostra fede ci chiama a essere uniti a Dio, a servire Dio, e a condividere i nostri doni nel servizio. Trovare la volontà di Dio è una ricerca per ognuno di noi e la Spiritualità Ignaziana ci offre il discernimento come strumento per riuscirci. Il discernimento è l’interpretazione di quello che Sant’Ignazio di Loyola denominava le mozioni dell’anima. Questi movimenti interiori consistono in pensieri, immaginazioni, emozioni, inclinazioni, desideri, sentimenti, repulsioni e attrazioni. Il discernimento spirituale implica il diventare sensibili a queste mozioni, il riflettervi sopra e il capire da dove provengono e dove ci conducono.

 

Il Santo Padre evidenzia l’importanza del discernimento e dell’aiutare le persone a sviluppare questa loro capacità:

“Bisogna formare i futuri sacerdoti non a idee generali e astratte, che sono chiare e distinte, ma a questo fine discernimento degli spiriti, perché possano davvero aiutare le persone nella loro vita concreta. Bisogna davvero capire questo: nella vita non è tutto nero su bianco o bianco su nero. No! Nella vita prevalgono le sfumature di grigio. Occorre allora insegnare a discernere in questo grigio.”

(Discorso ai gesuiti polacchi, 30.7.2016, La Civiltà Cattolica 2016 III 345-349 | 3989 (10 settembre 2016)

 
 

Per maggiori informazioni sugli Esercizi Spirituali e sulla Spiritualità Ignaziana.