“Il nostro modello deve essere Gesù, che ha comunicato il messaggio di suo Padre attraverso parabole, miracoli e atti di compassione” (GC34, D.15, N.4)

Media e Comunicazione

Fin dagli inizi, i gesuiti hanno colto il potenziale degli strumenti della comunicazione per la diffusione della Parola di Dio, e i nostri documenti gesuiti ne affermano l’importanza:

“Oggi i gesuiti sono chiamati a comprendere i cambiamenti in corso (…): la diffusione dei media elettronici e la cosiddetta rivoluzione dell’informazione, unitamente ai nuovi modi di apprendere e di conoscere che l’accompagnano”. (CG34, D. 15, N. 1).

Oggi, non possiamo immaginare la nostra vita senza la presenza di internet e dei social media. Sono un elemento importante della nostra vita, specialmente per i giovani. La Compagnia di Gesù intende utilizzare i media e gli odierni strumenti della comunicazione in modo da catturare l’immaginazione, invitare alla riflessione e alla risposta; vuole evidenziare preoccupazioni sociali, stimolare la crescita personale e favorire la comunione, la spiritualità e la sensibilità religiosa. Il nostro obiettivo è di illuminare l’esperienza umana in modo che le persone possano acquistare una comprensione più profonda di loro stesse e del mondo. Pertanto, crediamo in questo impegno con sempre maggiore fiducia e per una maggiore conoscenza delle gioie e delle lotte della vita umana. Gesù stesso è il nostro modello:

“Il nostro modello deve essere Gesù, che ha comunicato il messaggio di suo Padre attraverso parabole, miracoli e atti di compassione.”. (CG34, D. 15, N. 4).